Stage Alternanza Scuola-Lavoro (ASL)

Lo stage di alternanza scuola-lavoro presso un’organizzazione del Terzo Settore ha come finalità quella di offrire un’esperienza di crescita personale del ragazzo che, grazie al contatto con approcci basati sul “farsi carico” e su modelli “collaborativi” permettono una presa di coscienza che può facilitare le scelte future del giovane sia a livello formativo/professionale che a livello personale.

Obiettivo generale:
Favorire l’inserimento dei ragazzi in organizzazioni del Terzo Settore, per incrementare le opportunità
di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti.

Obiettivi specifici:
- favorire la conoscenza del Terzo Settore, sia dal punto di vista organizzativo e legislativo che storico
- favorire l’acquisizione di competenze trasversali
- costruire relazioni in un contesto diverso da quello scolastico
- lavorare per progetti: gestire tempi ed attività in modo funzionale agli obiettivi prefissati
- individuare e potenziare le attitudini individuali
- utilizzare linguaggi diversificati in base al contesto di inserimento.

Il progetto è proposto dal CSV di Padova, anche in collaborazione con gli altri CSV del Veneto. Ulteriori informazioni sul sito del CSV. Clicca qui per scaricare il depliant illustrativo del progetto.

 

I nostri percorsi

È possibile fare il progetto di alternanza scuola-lavoro anche nella nostra associazione e i ragazzi potranno scegliere tra due differenti percorsi:

  1. PERCORSO ARTISTICO-MUSICALE (riservato ai musicisti): i ragazzi partecipanti al programma verranno inseriti in una delle formazioni orchestrali o nel coro dando loro occasione di sperimentare il lavoro in ensemble, le prove e la preparazione dei concerti, la collaborazione tra musicisti,..e saranno affiancati dai professionisti dell’orchestra e del coro. L’orchestra è il luogo di lavoro più usuale per un musicista eppure gli enti di formazione puntano molto sulla preparazione individuale e ancora poco sulla preparazione al lavoro in orchestra, sulla musica d’insieme. Le Orchestre e il Coro della Nova Symphonia Patavina diventano un’occasione, una palestra, per prepararsi a questa professione.

  2. PERCORSO GESTIONALE (rivolto anche a studenti non musicisti): l’Associazione nasce con l’intento di coinvolgere i giovani nella creazione e gestione di una sorta di “idea imprenditoriale di tipo culturale” che è l’orchestra filarmonica. Con questo spirito è pensato il percorso orientato a far partecipare il candidato all’organo di gestione dell’Associazione, fornendogli gli strumenti e le conoscenze per poter poi contribuire attivamente all’organizzazione degli eventi, alla pianificazione di campagne pubblicitarie e di sensibilizzazione, raccolte fondi,… In questo percorso i ragazzi saranno seguiti dai membri del Direttivo dell’Associazione.

 

Tempistiche e organizzazione stage

Salvo la presenza ai concerti fuori sede (ma comunque realizzati nel comune di Padova), il resto delle attività verrà sempre svolto nella sede legale dell’Associazione, in via dei Savonarola 176 (centro Padova), presso il Collegio Universitario don Nicola Mazza.
L’Associazione opera tutto l’anno con una pausa nel mese di agosto.

 

Competenze richieste

Per quanto riguarda il percorso artistico, si richiede una buona preparazione musicale vocale o su uno strumento utile in orchestra (potranno essere previste eventualmente delle audizioni).
Per quanto riguarda il percorso gestionale saranno ritenute utili competenze nella gestione dei social media, programmi di grafica e web designer, buona propensione all’apprendimento, al lavoro di squadra ma anche indipendenza, spirito d’iniziativa e autonomia nella gestione dei compiti.

 

Posizioni aperte

10 ragazzi (percorso artistico-musicale); 3 ragazzi (percorso gestionale).

 

Per ulteriori informazioni, scrivere all’indirizzo:  novasymphonia@gmail.com